Atradius: livelli d’insolvenza ancora alti con l’economia mondiale a passo lento

AMSTERDAM e ROMA, June 13, 2016 /PRNewswire/ —

La crescita economica a livello mondiale prosegue a rilento, ed in alcuni Paesi, tra cui lItalia, i tassi dinsolvenza restano ancora elevati. Il tutto potrebbe durare a lungo, e complicarsi anche a causa di alcuni scenari di rischio attualmente in essere.

Atradius, tra i gruppi leader nel mondo nel settore dell’assicurazione del credito, cauzioni e servizi di recupero crediti in Italia e all’estero, ne ha identificati cinque, descrivendone le possibili conseguenze sugli equilibri economici globali all’interno dell’ultima edizione dell’Osservatorio Economico (Economic Outlook) pubblicato due volte l’anno dal Gruppo.  

Bassi prezzi delle materie prime, modesta crescita del commercio internazionale, eccesso di debito, politiche monetarie e fiscali inefficaci: questi i principali responsabili dell’attuale rallentamento globale. Nel 2016 la crescita dell’economia mondiale potrebbe attestarsi su un modesto 2,4% (1,6% nell’Eurozona), ma queste stime potrebbero essere soggette ad un ulteriore taglio nel corso dei prossimi mesi. Decisamente meno ottimistiche rispetto agli inizi di quest’anno anche le prospettive di miglioramento dei livelli d’insolvenza su fatture commerciali all’interno di molte importanti economie, tra cui l’Italia. Si tratterrebbe, dunque, di un anno di stabilizzazione delle insolvenze su livelli alti.    

In sintesi, i cinque principali scenari di rischio rilevati da Atradius nell’ultima edizione del consueto Osservatorio Economico:

La volatilità dei mercati finanziari globale avrebbe significative ripercussioni sugli equilibri delle economie emergenti, già sotto pressione. Un accesso al credito bancario sempre più restrittivo, ed a costi elevati, farebbe impennare ancor di più i già elevati tassi d’insolvenza, che sin da ora si prevedono al rialzo in mercati chiave come Cina e Brasile.

Le turbolenze dei mercati finanziari allinizio di quest’anno sono state un piccolo assaggio di ciò che potrebbe accadere nel corso dei prossimi mesi, a causa del rallentamento delleconomia cinese e di un eventuale inasprimento della politica monetaria statunitense“, ha dichiarato Massimo Mancini, Country manager di Atradius per l’Italia. “Le prospettive economiche per i principali mercati europei sono modeste, mentre i rischi sono molti. Se gli scenari identificati dovessero rivelarsi in tutta la loro forza, l’impatto sui tassi dinsolvenza sarebbe avvertito con maggiore intensità in Paesi come l’Italia, la Grecia e il Portogallo, dove i livelli sono ancora elevati “.

Atradius  

Atradius fornisce assicurazione del credito commerciale, cauzioni e servizi di recupero crediti a livello mondiale, con una presenza strategica in 50 Paesi. Atradius ha accesso a informazioni commerciali su 200 milioni di imprese nel mondo. I prodotti offerti aiutano a proteggere le imprese nel mondo dai rischi di mancato pagamento da parte dei clienti, derivanti dalla vendita di beni e servizi a credito. Atradius è parte del Grupo Catalana Occidente (GCO.MC), azienda leader in Spagna tra le società di assicurazione e tra gli assicuratori del credito a livello mondiale.

Internet  

http://www.atradius.com oppure per l’Italia http://www.atradius.it

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *